Informazioni


Informazioni mooolto utili per trascorrere una piacevole vacanza….

Finalmente arrivato….La mia splendida isola é sempre più bella!!!

In questo mese vi farò conoscere quanto di piu interessante e bello offre l’isola…

Oggi si lavora per darvi un po di foto ..

Mi trovo ad amoopi, località ad 8 minuti di macchina da pigadia…meraviglioso luogo dove trascorrere una giornata di mare..

Tutto su Karpathos..

Karpathos si trova nell’estremo sud della Grecia, tra Rodi e Creta…

Isola molto selvaggia che mantiene ancora tutto il fascino delle tradizioni di un tempo.

Molti sono coloro che rimangono folgorati di tanta bellezza, natura selvaggia e di un mare, talmente cristallino, da fare invidia alle piu belle piscine mai viste.

La sua storia la porta ad avere una parte di cittadini ( i piu anziani ) a parlare molto bene l’italiano.

Un tempo presieduta dalla nostra forza militare in tempo di guerra, oggi l’isola ci puo far scoprire molta della storia passata.

Molti Paesi pittoreschi e differenti come tradizioni l’uno con l’ altro, danno a Karpathos un fascino particolare.

Per chi viene per la prima volta in quest’isola, vorrei farvi una piccola recensione su tutto quello che potrete fare nelle vostre settimane di vacanza.
La mia non sarà una recensione soggettiva di una settimana di vacanza, come potreste leggere su tripadvisors, bensi prendendo spunto da 4 mesi di permanenza lavorativa e vivendo l’isola nella sua interezza.

QUANDO VENIRE?
Partiamo subito con il periodo piu bello dove poter venire.
Giugno e Settembre sono i 2 mesi piu belli, anche maggio, pero molto ventoso.
A giugno non troverete la folla di gente che potreste trovare a luglio e agosto e l’acqua è molto fredda.
Nella prima parte del mese le spiagge sono completamente, quasi, deserte come maggio, mentre da metà giugno in poi l’affluenza aumenta di settimana in settimana..Scandinavi e tedeschi presenti da aprile a fine ottobre, mentre Giugno Luglio e Agosto la presenza dei nostri connazionali e molto attiva rispetto agli altri.
Settembre lo considero il mese piu idoneo per chi si puo permettere questo periodo dell’anno, acque calde, cielo sempre azzurro e una temperatura che va dai 18-20 gradi la sera fino a 28-30 il giorno.
Vento quasi assente (rispetto gli altri mesi) e mare la maggior parte del mese molto calmo.
Luglio e Agosto, come dicevo, sono i mesi dove arrivano piu charter dall’Italia quindi l’isola si riempie molto di piu, ma ciò nonostante questo, l’isola mantiene sempre il suo fascino .
Agosto, come in tutte le destinazioni del resto, rimane sempre il mese piu caldo.

COSA FARE QUANDO ARRIVATE?
La prima cosa da fare quando arrivate è noleggiare un mezzo, io consiglio la macchina per le strade molto tortuose dell’isola, ma per chi è amante delle moto allora una cilindrata superiore al 125cc potrebbe andare bene. Affidatevi al vostro assistente del Tour operator per noleggiare il mezzo, nella maggior parte dei casi sarete piu tutelati che andarlo a noleggiare da un altra parte.
Tanti pensano che andando a noleggiarlo da un altra parte, e risparmiare quei 3 o 5 euro al giorno, si fà l’affare, ma non sarete mai tutelati come noleggiarlo dal vostro referente nell’isola.
Per chi viaggia con un pacchetto vacanza, consiglio di ascoltare la riunione informativa che fanno al vostro arrivo in hotel, molto importante per capire bene l’isola e sopratutto come muovervi durante la settimana.
Per chi fosse interessato a qualche escursione via mare, consiglio di prenotarla subito dopo la riunione informativa, per evitare di non trovare posto, visto la grande affluenza di persone e la poca disponibilita di barche.

STRADE E SENTIERI….
Quasi il 70% delle strade di Karpathos è asfaltata, come sono asfaltate le strade che portano alle spiagge piu importanti dell’isola.
Dalla zona aeroporto fino a Pigadia, rimanendo sempre nella parte est dell’isola, si ha una lieve e di poca importanza altimetria del percorso, mentre nella parte nord di Pigadia, l’altimentria diventa piu consistente aumentando il livello di altitudine e di strade tortuose di montagna.
Il vento ad alte quote( da Kyra panagia ad Olympos) è molto forte, causando fastidio a chi viaggia in moto, e caduta di piccoli massi in mezzo la strada.
Stare sempre attenti e andare molto piano in questi tratti un po pericolosi dell’isola.
Cmq ci sono escursioni di mare che vi portano proprio in quei luoghi lontani, evitando quei tratti pericolosi di strada, tipo Olympos.
La parte Ovest di Karpathos è forse quella piu “tranquilla”.
Da Arkasa a Mesochori le strade sono molto piu larghe e il pericolo di incontrare massi in mezzo la strada è quasi nullo, anche se il vento forse da questa parte dell’isola si percepisce molto piu forte.
Per gli amanti del trekking qui potrete trovare dei sentieri dai panorami mozzafiato e con una buona inclinazione, dando l’opportunità a tutti di godere di una parte dell’isola ancora selvaggia e che vi toglierà il fiato dall’emozione.
Chiedete al vostro Referente nell’isola di darvi qualche informazione sui percorsi, oppure potete comprare nelle cartolerie del centro delle mappe sui vari percorsi da fare a piedi.

DOVE ANDARE A MANGIARE?
Una delle priorità per noi italiani che viaggiamo all’estero, è senza dubbio il cibo e la sua qualità.
Sicuramente siamo un popolo che ama le proprie tradizioni culinarie ma ciò non toglie che siamo anche curiosi di scoprire nuovi sapori e tradizioni del posto che visitiamo.
Karpathos, come in tutta la grecia, ha delle radici legate a noi anche per quanto rigurada il cibo, l’influenza storica di arabi turchi e romani, ha inciso molto sulle caratteristiche dei sapori.
Tante taverne che incontrerete avranno piu o meno gli stessi menù, chi piu chi meno, cambierà qualche ingrediente a qualche pietanza tradizionale, ma alla fine i piatti saranno quelli tradizionali e con sapori simili al nostro sud italia.
Non troverete niente di alternativo tranne un ristorante di SUSHI e una pizzeria Italiana.
Naturalmente non starò qui a darvi delle valutazioni su tutte le taverne dell’isola, ma mi limito a darvi qualche dritta su dove poter passare una piacevole serata accompagnata da una buona cena.
Iniziamo per chi decide di cenare a Pigadia.
Pigadia ha al suo interno una vasta scelta di taverne e bar dove poter mangiare dalla semplice insalata accompagnata dal classico sourlaki(spiedino di carne), alla cena a base di pesce.
La prima che vi segnalo è senza dubbio quella a me piu cara e amata, per la sua cucina tradizionale e per l’ottima accoglienza che da ai suoi clienti, ovvero SOFIA’S PLACE da non confendere assolutamente con Mamma sofia.
SOFIA’S PLACE offre un ottima cucina tradizionale con i migliori “MAKAROUNES” di tutta pigadia e forse posso azzardare di tutta l’isola.
Chi viene a Karpathos non puo non provare questo tipo di gnocchetto condito con cipolla e formaggio di pecora grattuggiato sopra, una vera delizia per il vostro palato. La signora Sofia tutti i giorni ne prepara, a mano, una quantità enorme per soddisfare centinaia di clienti al giorno.
Buono anche il saganaki(formaggio tipico da cucinare) fatto cuocere al momento davanti ai vostri occhi con una fiammata di circa 5 secondi (preparate la macchina fotografica perche vale la pena fare una foto).
Da provare anche l’insalata Karpathiana…Una vera delizia accompagnata anche da foglie di cappero dal gusto inconfondibile.
Il servizio del ristorante è molto veloce e anche se incontrete sempre una marea di gente a far la fila per mangiare, non si aspetterà tanto per sedersi.
Consiglio che vi do e di prenotare almeno 3 ore prima per trovare posto all’ora che desiderate.
Il ristorante apre alle 18.

ODYSSEY è un altro di quei posti dove rimarrete senza ombra di dubbio soddisfatti da quello che mangerete. Pesce o carne che sia, sarà sicuramente di vostro gradimento.
Il servizio non è veloce come Sofia’s place ma vi assicuro che si faranno perdonare non appena assaggerete il piatto ordinato.
Orata, Octopus, Sourlaki di carne e cibi tradizionali della grecia sono molto richiesti.

Un altro ristorante/taverna apprezzatissimo da clienti italiani è MAXIM ..
Veloce nel servizio, molto cordiali e gentili (come tutti del resto).
Il proprietario il sig. Jannis è una persona straordinaria e si prende cura tavolo per tavolo se qualcosa non va bene.
Anche qui le pietanze solo molto buone e molto varie.
Un cibo da provare è il Saganaki in crosta con miele e sesamo..Una variante del formaggio alla piastra che vi farà sgranare gli occhi da quanto è buono.
Anche qui carne e pesce molto freschi e dalla varietà assortita.

Oltre a taverne e ristoranti, ci sono locali e bar dove passare qualche ora per l’apertivo aspettando la cena oppure dopo cena dove poter andare a prendere un buonissimo caffe e/o digestivo locale oppure internazionale. Un posto veramente bello ed intimo dove passare del tempo per l’aperitivo è sicuramente “l’ISLAND“..Ubicato tra l’hotel Alimonda e l’hotel Elektra…
Il posto molto intimo con piscina illuminata, offre buonissimi cocktails in un atmosfera romantica e rilassante, dove dell’ottima musica di fondo vi accompagnerà nella serata.
Un altro locale che vi consiglio è il GALLERY proprio all’entrata del porto..
Qui l’ottima compagnia del proprietario con i suoi buonissimi cocktails vi accompagneranno per un’ allegra serata da passare in compagnia..
Per il dopo cena ed anche per la colazione il posto piu adatto è l’angolo italiano, o meglio conosciuto come KARPATHOS CAFFE’..
Michalis, il proprietario, è una persona dalla gentilezza d’altri tempi e con le sue storie sull’isola vi allieterà i momenti passati da lui….Ottimo caffe Italiano servito con la moka al tavolo e vasta scelta di digestivi per il dopo cena…La mattina offre colazione all’italiana con caffe, capuccino e grandi croassaint o torte fatte in casa…Da non perdere!!!
Un locale dove sicuramente dovete far tappa almeno una sera è l’ANOI BAR.
Situato propio al centro del porto, fronte mare e con la sua scalinata caratteristica, accompagna le serate con dell’ottima musica e da buonissimi cocktails preparati da una ragazza molto preparata. Un ritrovo per tanti ragazzi dove trascorrere l’intera notte tra chiacchere e balli.

Inoltre a Pigadia troverete 5 ottime gelaterie, 4 punti dove poter mangiare dell’ottimo Pyta Gyros( Il gyros, carne di maiale o pollo viene servito sulla pita (gyros pita), o anche avvolto, e condito con il tzatziki, una salsa a base yogurt, e con pomodori, patatine e cipolla), 1 pizzeria gestita da italiani e altre 3 pizzerie gestite da locali, svariati bar sparsi per tutta la cittadina, chioschetti aperti fino alle 23 dove poter comprare sigarette, 5 farmacie ben fornite, un pronto soccorso e una centrale di polizia.

Per chi si sposta ad AMOOPI (localita a 15 minuti da Pigadia), segnalo la taverna Esperida, cucina tipica greca e non…La consiglio vivamente per la sua qualità del cibo e la sua cordiale attenzione verso i suoi ospiti..Tripadvisor gli ha dato un 5 pallini pieni per i commenti totalmente positivi in svariati anni… La consiglio vivamente!!
Inoltre a 300 metri dall’Esperida segnalo un altro ristorante dove la specialità è la carne alla griglia.
Situato proprio di fronte l’hotel Albatros.
Scendendo ancora verso il mare si potrà sostare, specialemte a pranzo, al Calypso..Taverva fronte mare dove ha un ottima qualita del cibo.

A MENETES segnalo la piccola taverna di Manolis, piccolo locale per una cucina tipicamente greca al 100%… Qualità prezzo insuperabili.

Ad ARKASA invece non potete non perdervi le serate allo STEMA BAR…Fino a metà agosto si potrà ammirare uno dei tramonti piu belli dell’isola degustando i deliziosi Cocktails fatti da Manolo…Un personaggio che farà un posto semplice in uno dei vostri posti preferiti….Il bar è frequentatissimo e molto stimato da tante persone che arrivano da ogni parte del mondo…Manolo e il suo staff sapranno come intrattenervi con la loro ospitalità, cordialità, simpatia e buon umore!!!DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE!!!!!

STEMABAR…

Da non perdere anche un giro a FINIKI, antico porto dell’isola che ancora oggi mantiene le tradizioni antiche…Qui si potra ammirare, tra l’altro, l’antica caserma dei carabinieri, che durante il periodo della guerra era presieduta dalle nostre forze armate…Del resto in tutta l’isola ci sono ancora ricordi della nostra permanenza che è durata piu di 30 anni.

DOVE FARE BENZINA?
In tutta l’isola ci sono 4 benzinai.
Uno in direzione aeroporto prima di arrivare nei pressi di Amoopi, 2 sulla costa est dell’isola appena fuori Pigadia direzione nord e l’ultimo recentemente costruito con distributore automatico 24h ad Arkasa… Nel periodo di Agosto, visto la forte affluenza di turisti e consigliabile tenere sempre il pieno al mezzo da non rischiare cosi di rimanere a piedi per alcuni giorni.Infatti la nave cisterna non arriva tutti i giorni nell’isola e si potrebbe non trovare piu rifornimento.
Consiglio: tenere sempre il pieno al mezzo!!

DOVE POTER PRELEVARE?
A Pigadia ci sono ben 6 bankomat che usufruiscono del circuito Visa, Mastercard…
Sono per lo piu nella zona centrale situati proprio al di fuori delle banche…
La maggior parte delle taverne e bar non prendono la carta di credito, quindi è meglio premunirsi di contanti.

SPIAGGE…
Come ho scritto sopra, la maggiar parte delle strade dell’isola sono asfaltate, quindi Vi sarà molto facile raggiungere tutte quelle spiagge famose, attrezzate con lettini e ombrelloni.
Karpathos è piena di spiagge e calette nascoste, dove ognuno di voi potrà scoprirne di giorno in giorno di nuove.
Io mi limito a darVi le spiagge piu conosciute e attrezzate, dove, dal bambino alla signora piu anziana, consiglio di andare.

Queste sono le 11 spiagge attrezzate che considero le piu belle dell’isola.

La strada per arrivarci è completamente asfaltata, tranne Diakoftis che ha negli ultimi 3 Km un tratto di strada sterrata (infatti ho scritto solo Quad perche piu facile arrivarci e senza rischiare di rovinare la macchina).

Come dicevo le spiagge sono attrezzate con lettini ed ombrelloni ad un costo giornaliero che va dai 6 a 7 euro( 2 lettini e 1 ombrellone), di solito il lettino aggiuntivo ve lo fanno pagare 3 euro, ma se trovate il gestore in buona giornata non ve lo fa pagare.

Inoltre ci sono escursioni dove vi porteranno a conoscere delle spiagge inesplorate, dove sarete a stretto contatto con la natura selvaggia e conoscerete il vero colore del mare incontaminato.Chiedete al vostro referente nell’isola di che escursione si tratta.

SE AVETE DOMANDE O DUBBI SU QUEST’ISOLA, MANDATEMI UNA MAIL!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: