ALONISSOS, UN VERO GIOIELLO..


Come non consigliare quest’isola per una vacanza.
Partiamo dall’inizio e dal fatto che io non dovevo neanche venirci in questo luogo, ma poi il destino ha voluto che alcuni casi della vita, mi portassero qui, per vivere un’altra delle mie esperienze
che porterò sicuramente nel cuore e nella mente.
Si, proprio quella mente incasinata che mi ritrovavo e che piano piano quest’isola ha messo a posto.
L’impatto avuto i primi giorni è stato molto strano, perche ad ogni mio giro in macchina continuavo a vedere tanto verde, distese di pini, ginestra, piante di ulivo, per non parlare
di fiori e piante aromatiche.
Quel profumo intenso di timo,salvia…Origano!
Un vero paradiso botanico che i miei occhi hanno condiviso giorno per giorno in questi 4 mesi.
L’isola è molto piccola, c’è chi dice 20km, chi 22 chi 18, ma sta di fatto che da punta a punta ho impiegato solamente 40 minuti con la mia auto.
40 minuti sperando che la strada non finisse mai, cambi da una vegetazione all’altra, da un tipo di panorama ad un altro, incredibile.
Ho visitato tutto quello che sono riuscito a visitare( lavoro permettendo), ma sicuramente non è bastato a saziare la mia voglia di conoscere questa terra!
Quello che mi ha colpito di piu, non è stata la spiaggia deserta o il colore del mare, perche in tanti anni mi sono abituato a questo tipo di emozioni,
ma la vera sorpresa sono state le camminate attraverso dei sentieri idilliaci,
la pace che si respira a pieni polmoni, il paesaggio policromo, gli impressionanti scogli che precipitano in mare, questa è stata la vera sorpresa e il fattore scatenante che mi ha portato ad innamorarmi di Alonissos.

Un isola dove puoi incontrare, ed io personalmente in 4 mesi l’ho vista 7 volte, la foca monaca, o meglio, Billy…
Una foca nata in cattività e poi lasciata qui, nel parco marino piu grande, o comunque piu importante, d’europa.
Si perche, chi non lo sapesse, IKO(l’antico nome dell’isola), è all’interno di un importante parco marino protetto!
Infatti qui non ci sono aeroporti, le barche sono poche ed il turismo è limitato.
Per arrivare nell’isola bisogna prendere un volo per Skiatos, isola che fa parte delle sporadi settentrionali, e poi prendere un traghetto.
Ma non vi spaventate perche la parte piu bella è proprio prendere quel mezzo
ed incominciare a rilassarvi con una magica e piccola navigazione.
Si arriva al porto di Patitiri ( oppure nel caso mio direttamente in hotel), e la vostra vacanza incomincia nel migliore dei modi incontrando le vostre prime impressioni che saranno
quelle di un luogo di contrasti.
Il promontorio occidentale si eleva perpendicolarmente dal mare disegnando precipizi rocciosi che arrivano fino a 300 metridi altezza.
le verdi colline dalle linee morbide fanno la loro apparizione dietro al promontorio ed in cima si scorge un piccolo paese, Palià Alonissos o meglio conosciuta come Old Village.
Bellissimo e molto affascinante questo minuscolo paesino, un vero gioiello.
Avrei voglia di scrivere capitoli su capitoli, emozioni vissute e fatti realmente accaduti in questo lungo periodo, ma mi fermo qui per farvi scoprire l’isola da voi..
Consiglio vivamente una vacanza ad Alonissos, la consiglio veramente!

Categorie:Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: