Scopello e l’Odissea di Omero


Omero narra nell’Odissea tutte le tappe che ha dovuto affrontare Ulisse per il suo ritorno ad Itaca.

Si dice che proprio nell’attuale Scopello, Ulisse fece tappa prima di ritrovarsi naufrago nell’attuale Malta.

Mi piace pensare che proprio qui, tra le poche case abitate, una piazzetta, profumo di “pane cunzato” per strada e una delle mete più caratteristiche della Sicilia occidentale, ci sia passato Ulisse.

I resti dell’antica tonnara rimangono a testimonianza del forte legame con il mare che ha segnato la storia di questo borgo, e un po’ di tutta la Sicilia.

la spiaggia dei faraglioni, cala bianca, la spiaggia di Guidaloca, sono solo alcune mete possibili, e da fare sicuramente, non appena arrivate da questa parte della Sicilia.

Mare azzurro e acque cristalline dove emergono imponenti i celebri faraglioni di Scopello: nuotare qui vi farà dimenticare ogni pensiero, stress, preoccupazione e vi lascerà in uno stato di totale benessere.

Categorie:Senza categoriaTag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: