Un sogno che si avvera..


Lo potrei definire il giorno più bello della mia vita fino ad ora, questo viaggio al Cairo tanto atteso e voluto, ma tante volte rimandato per contrattempi dell’ultimo minuto.
Era come se il destino non volesse, come se ancora non fosse arrivato il tempo di vedere quello che sognavo fin da piccolo.
Frequentavo le scuole medie, tanti anni fà, quando incominciai a conoscere queste meraviglie del mondo antico, rimasi folgorato da questa storia, questa magica terra dove si trovavano
le Piramidi…
Incominciai ad appassionarmi comprando tutto quello che potevo per conoscere la terra dei Faraoni.
Ho letto un’infinità di romanzi su Ramses, Tutankamon, Cleopatra, su Cheope e tanti altri.
Rimanevo incollato sui libri ore ed ore, il tempo ormai non era piu importante, abbassavo gli occhi e li rialzavo quando la lettura era finita.
Il mio primo contatto con loro è stata una magnifica crociera sul Nilo, dove ho potuto conoscere da vicino Luxor e tutto l’alto egitto(sud), ma ahimè, ho saltato le Piramidi perche troppo distanti.
La seconda volta, quella in cui sono stato veramente vicino a conoscerle, è stata quando ho avuto la fortuna di lavorare per 10 mesi a Marsa Alam, ma purtroppo contrattempi di lavoro non mi hanno permesso
il mio tanto atteso incontro.
Finalmente dopo circa 25 anni e la fortuna di essere a 50 minuti di volo, prendo un biglietto e mi dirigo verso il mio sogno…
L’impatto è stato veramente emozionante, ero seduto sul pulmino, immerso nel traffico della città, e all’improvviso scorgo da lontano, ma non troppo, le due punte delle piramidi.
In un secondo ho ripensato a tutti quei libri letti e tutte le storie fantastiche che ho vissuto leggendoli, dove immergevo la mia mente su quel mondo magico.
A stento ho trattenuto le lacrime, non volevo che vedessero quanto ero emozionato in quel momento.
Non riuscivo a staccare gli occhi da quelle punte, e più mi avvicinavo e mi più il mio cuore impazziva di gioia: Ero totalmente tornato bambino!!
Finalmente tocco con mano quei giganteschi massi da 2,4, 15 tonnellate, ma non mi chiedo come han fatto, perche quel popolo di 4000 anni fà ero molto più avanti di tutti.
Non credo né a civiltà extraterrestri né a niente, mi stavo trovando davanti a strutture create da uomini con un’ intelligenza superiore.
Penso che tutti dovrebbero avere la fortuna che ho avuto io, perché è una delle esperienze piu belle che si possa fare.
In tutto questo viaggio, assolutamente voluto e ottenuto, mi è rimasta solo un’ immagine negativa, e che il popolo Egiziano deve muoversi prima che sia troppo tardi,
ho visto quei momumenti lasciati a se stessi e non ho visto nessun tipo di rispetto per quelle opere..
Questa è stata la mia piccola storia di un sogno che si avvera!!

Categorie:Senza categoria

2 comments

  1. Il Cairo è una meta che sogno anche io.. deve essere stato uno spettacolo trovarsi le piramidi davanti 🤩

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: